Il nostro progetto

“La lontananza che rimpicciolisce gli oggetti per l'occhio, li ingrandisce per il pensiero” A.Schopenhauer

Partendo dalle direttive del Governo per il contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 la scuola si è attivata per garantire le attività di didattica a distanza adottando linee guida e disposizioni tese a creare un'unica modalità di fruizione del servizio da parte dei docenti, degli alunni e delle famiglie. Le principali priorità che la dirigenza e i dipartimenti disciplinari si sono poste sono quelle di poter garantire la massima diffusione e pervasività delle attività valutando le competenze di ogni attore e le dotazioni digitali in uso tra gli stessi con particolare riguardo ai agli alunni disabili. Il work in progress di suddette attività esige che tutte le componenti in gioco diventino attori protagonisti della didattica a distanza in modo tale da pervenire in tempi brevi al raggiungimento di alti standard di qualità in termini di efficacia ed efficienza del servizio. Anche per questo motivo abbiamo aperto questo nuovo spazio web affinché questa emergenza didattica possa trasformarsi in un laboratorio di idee ed esperienze che consolidi definitivamente una struttura digitale del fare scuola che affianchi costantemente il nostro fare scuola.

ATTIVAZIONE DIDATTICA A DISTANZA - INDICAZIONI OPERATIVE

prot.n.1173 del 08 marzo 2020

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Preso atto che il DPCM del 4 marzo 2020(GU Serie Generale n.55 del 04-03- 2020) e successivi, attuativi del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recanti misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 all'art.1, lett. g) recita: "i dirigenti scolastici attivano, per tutta la durata della sospensione delle attività didattiche nelle scuole, modalità di didattica a distanza avuto anche riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità".

DISPONE

che a partire da lunedì 9 marzo 2020 questa Istituzione scolastica attiverà le seguenti modalità di didattica a distanza, stabilite nell'incontro del 6 Marzo.

  • Utilizzo della piattaforma di didattica a distanza: Edmodo accessibile via web all'indirizzo www.edmodo.com e scaricabile gratuitamente su ogni tipo di device (Apple, Android e Windows)
  • Ogni docente procederà con l'eventuale supporto dell'animatore digitale e del team digitale alla creazione di classi virtuali proiezioni esatte delle attuali classi sulla suddetta piattaforma
  • Il team digitale si occuperà di inviare via mail link con tutorial per la gestione di Edmodo
  • Nel frattempo che tutti i docenti attivino le proprie classi virtuali si attiveranno contatti da remoto con alunni e famiglie tramite l'utilizzo di mail, di apposita funzione del registro elettronico e di gruppi WhatsApp in cui includere alunni, acquisito il consenso dei genitori, e i docenti della classe
  • esclusivamente per il breve periodo di avvio delle classi su Edmodo si potranno creare gruppi Whatsapp aperti ad alunni e docenti della stessa classe per la condivisione di materiali didattici in quanto applicazione ampiamente diffusa tra docenti, alunni e famiglie
  • i suddetti gruppi temporanei saranno utilizzati considerando che le comunicazioni non potranno essere di carattere individuale né tantomeno effettuando valutazioni di competenze, bensì esclusivamente per avviare le classi Edmodo e permettere indicazioni per un iniziale ripasso delle attività scolastiche svolte nei giorni antecedenti alla sospensione delle attività didattiche
  • per gli alunni disabili è indispensabile attivare percorsi di didattica a distanza prevedendo il coinvolgimento diretto - ove ritenuto opportuno - anche dei familiari da parte di tutti i docenti del consiglio di classe con il supporto dello specifico insegnante di sostegno. Si rammenta che la piattaforma Edmondo permette anche di associare un genitore all'alunno della classe.
  • per il tramite degli uffici di segreteria verranno contattati i genitori rappresentanti di classe via mail per la raccolta delle mail utili alla iscrizione alle classi Edmodo. Gli indirizzi mail saranno comunicati ai coordinatori di classe che a loro volta li condivideranno con i colleghi del consiglio di classe
  • sarà attivato sul sito della scuola una apposita sezione nella quale si documenterà la partenza delle attività didattiche a distanza per poter aggiornare in tempo reale alunni e famiglie sull'avanzamento di creazioni delle classi Edmodo
  • i docenti dovranno comunicare l'attivazione delle classi Edmodo tramite WhatsApp all'Animatore Digitale prof.Raffaello Galibardi
  • i dipartimenti disciplinari, attraverso attività di smart working documentate con verbale stilato dal coordinatore di dipartimento, sono tenuti a delineare contenuti e modalità comuni per la produzione e l'utilizzo dei materiali didattici che possano costituire unità di apprendimento uniformi per ordine di classe. I verbali dei suddetti dipartimenti dovranno essere inviati entro martedì all'indirizzo mail samm17400v@istruzione.it per la protocollazione e conservazione agli atti
  • i docenti dovranno documentare le attività utilizzando le apposite funzioni del registro elettronico: Attività, Assegno e Comunicazioni ai genitori della classe. Per utilizzare tali funzioni del registro elettronico sarà necessario apporre la propria firma
  • per non creare possibili accavallamenti di attività con studenti di diverse classi, alunni e docenti svolgeranno le attività a distanza secondo l'orario didattico in vigore

La Dirigente scolastica

Prof.ssa Concetta Carrozzo